IV EDIZIONE 2014 – … E SE IL LIBRO FOSSE UN CALEIDOSCOPIO?

Quarta Edizione di … e se il libro fosse un caleidoscopio?
Con Ludico Rigore
passeggiata coi maestri della pedagogia creativa tra divertimento e impegno
Seminario su iscrizione
Riflessioni, confronti, narrazioni e laboratori
CON LUDICO RIGORE
Un giornata di studio e laboratoriale rivolta a chi lavora nelle scuole, nei musei, nelle biblioteche, nelle librerie, nelle associazioni, nei centri culturali e nelle accademie. Per sperimentare e confrontarsi sul fare pedagogia creativa,per riscoprire figure rivoluzionarie della cultura italiana del secolo scorso che
hanno dato una nuova visione dell’infanzia e dell’educazione.
Un invito a raccogliere il testimone e l’eredità di strumenti consegnataci dai
maestri italiani dell’utopia concreta di un fare pedagogico attivo.
Programma
SABATO 1 marzo
Istituto  Comprensivo di  Mendicino
via  Roma
ore 15 Accoglienza e registrazione dei partecipanti
ore 15.30 Prima sessione
LE PAROLE E LE IDEE
L’arte che passione: i laboratori tra arte, gioco e scienza
Mauro Speraggi – pedagogista ed editore ARTEBAMBINI
Abitare le storie. Cosa succede quando la lettura anima i libri
Beniamino Sidoti – direttore rivistaDADA
Narrazioni “plurali” – Caterina Gammaldi, formatore e componente Segreteria Cidi di Cosenza
“Scappati di mano – Sei racconti per narrare l’adolescenza e i consigli per non perdere la strada”
Antonio Ferrara, autore e illustratore
Costruire storie – Leggere e scrivere oltre le parole
Assunta Morrone, autore e presidente del Cidi di Cosenza
DOMENICA 2 marzo
ore 10 – 13 Seconda Sessione LABORATORI
ogni partecipante potrà scegliere un solo laboratorio
1. Sei racconti per narrare l’adolescenza e i consigli per non perdere la strada
Docente: Antonio Ferrara
Provate a immaginare che dentro di voi abitino dei personaggi, che abbiano dei ruoli,
dei compiti, degli aiutanti e dei cattivi da sconfiggere. Pensate all’adolescenza come
al campo per le battaglie più serrate. Entrare in una dimensione narrativa offre
possibilità di entrare in un circolo maieutico: cogliamo degli stimoli, offerti dai
racconti, che entrano nei nostri processi di pensiero e danno vita a nuove letture
della realtà.
2. Le storie selvatiche
Docente: Beniamino Sidoti
Come trovare, allevare, addomesticare un racconto. Un laboratorio intensivo in cui si
inventa una storia o si racconta una storia che ci è piaciuta, trovando tutto ciò che
pensiamo possa nutrirla e tenerla viva, ci possa permettere di tenerla con noi, e fa
rla crescere sana (e magari,rimetterla in libertà).
3. Il laboratorio dei libri per scoprire Rodari e Munari
Docente: Mauro Speraggi
L’arte di inventare storie e l’arte di guardare il mondo, questo ci hanno trasmesso
due tra i più grandi maestri del secolo scorso. Anche noi giocheremo con i colori, le
forme, le linee, le parole e gli alfabeti per creare pagine tridimensionali e brevi
sequenze narrative.
4. Narrazioni “plurali” tra testi e contesti
Docente: Caterina Gammaldi
Confrontare storie di tradizioni
letterarie diverse per costruire percorsi didattici
5.La costruzione del libro attraverso la tecnica del pochoir e non solo…
Docente: Jole Savino
Laboratorio di costruzione del libro per sperimentare nuove tecniche e materiali
INFORMAZIONI
I PARTECIPANTI  DOVRANNO  VENIRE  MUNITI  DI  FORBICI, COLLA  STICK, MATITA  E  TRATTO PEN
AI  PARTECIPANTI  VERRA’  RILASCIATO  ATTESTATO  DI  PARTECIPAZIONE
SARA’  ALLESTITO  UN  PUNTO  VENDITA  LIBRI  ARTEBAMBINI
Precedente Parte la nuova edizione del Caleidoscopio (siamo alla quarta) Successivo Aspettando la V Edizione del Caleidoscopio - Ottobre 2014